Il Digital Edge 50 Award 2017 rende omaggio al programma ALE “Connected Product e Big Data”

06/04/2017



In breve:

  • L’infrastruttura automatizza la raccolta dati effettuata tramite i prodotti ALE per colmare i ‘data lake’ e generare informazioni chiave
  • L’interconnessione complessiva migliora l’efficienza e consolida il rapporto con clienti e partner



Il Digital Edge 50 Award 2017 rende omaggio al programma ALE “Connected Product e Big Data”

ALE connette prodotti e dati per creare nuove opportunità di business per partner e clienti


ALE, che opera con il brand Alcatel-Lucent Enterprise, ha ricevuto il Digital Edge 50 Award 2017 per l’innovativo programma dati denominato Connected Program. L’iniziativa Alcatel-Lucent Enterprise, internamente chiamata Connected Product and Data Lake, ha ottenuto questo riconoscimento grazie alla capacità di connettere dati, processi e persone all’interno dell’infrastruttura IT garantendo così una maggiore efficienza interna, una più solida relazione con i clienti e i partner di canale, e lo sviluppo di nuovi modelli di business.

Grazie alla connessione tra  l’infrastruttura digitale e i dati estratti dalla stessa infrastruttura, ALE è in grado di fornire  soluzioni e modelli di business per supportare le diverse esigenze di business digitale dei suoi partner e dei suoi clienti.

I premi Digital Edge, sponsorizzati da  CIO e Computerworld,  si propongono di rendere omaggio alle iniziative digitali in grado di accelerare l’engagement del cliente, aumentare le vendite e dar vita a nuovi prodotti, oltre che garantire la crescita di proventi e utili.

Come funziona
Nel corso del 2016, ALE si è posta come obiettivo prioritario quello di creare e fornire  i cosiddetti “connected product”. ALE ha ampliato il proprio portfolio di prodotti per l’infrastruttura di comunicazione e di rete e per i sistemi interni IS/IT per rilasciare automaticamente prodotti innovativi e informazioni importanti sul loro utilizzo a un “data lake” basato sul cloud. I dati immagazzinati sono stati successivamente estratti e studiati per fornire informazioni accurate e immediate a partner e clienti migliorando così la visibilità, automatizzando la gestione degli asset e consentendo il rilascio di servizi proattivi. Ecco come ALE ha lavorato con i suoi partner e clienti finali per sviluppare offerte nuove e innovative sulla base dei dati estratti:

  • ALE ha testato  3 soluzioni basate sugli analytics con alcuni  clienti, rilevando  in tempo reale e in maniera proattiva gli aspetti relativi alla manutenzione, agli asset e ai report delle risorse di sistema a magazzino per la tracciatura del servizio.
  • È stata creata un’infrastruttura di rete basata su modello pay-per-use con la soluzione Network On Demand, una prima assoluta sul mercato per la condivisione del rischio collegato agli investimenti sul cliente.
  • Le nuove informazioni (insight) consentono ai partner di canale di effettuare la manutenzione da remoto attraverso i prodotti connessi di ALE e i dati che questi generano; ne consegue un notevole risparmio di tempo e di operatività per la manutenzione da parte dello staff di supporto del partner
  • Il ProActive Lifecycle Management (la gestione proattiva del ciclo di vita del prodotto) consente di minimizzare i rischi per la rete dovuti a sistemi operativi datati, hardware a fine contratto di manutenzione e contratti di servizio. Grazie alla specificità dell’applicativo di servizi cloud-based, i clienti e i Business Partner Alcatel-Lucent Enterprise sono in grado di vedere gli switch e i controller Alcatel-Lucent Enterprise sulla rete di un cliente tramite un portale web sicuro 
  • Una visione gestionale complessiva, supporta, inoltre, la base installata OmniPCX® Office dei partner di canale e riconosce in tempi brevi necessità manutentive e di magazzino, e  opportunità di upsell.

Jacques Goudet, CIO di ALE ha dichiarato: “Il valore innovativo di questo progetto consente una visione a 360° degli asset, della capacità e delle prestazioni dell’infrastruttura, a tutti quei clienti e partner che gestiscono soluzioni LAN, WLAN o VoIP. Abbiamo conseguito  questi risultati dal pool di dati aggregando le informazioni raccolte dai “connected product” e l’intelligenza integrata con i nostri sistemi informativi. Il vero valore deriva dalle informazioni pervenute  da dati, analytic e dashboard; tali informazioni (insight) consentono di  ottimizzare i costi e l’utilizzo e di gestire l’obsolescenza della LAN e dell’infrastruttura VoIP”.

Anne McCrory, Digital Edge Program Chair e Group Vice President Customer Experience and Operations di IDG Enterprise Events ha dichiarato: “La complessità e le proporzioni delle iniziative prese in esame da Digital Edge 50 dimostrano con quale velocità le imprese si stanno muovendo verso la prossima fase della trasformazione digitale. Le imprese oggi sanno come trarre vantaggio da nuove funzionalità come, ad esempio, l’Intelligenza Artificiale e la Deep Machine Learning, per migliorare le proprie pratiche ‘mobile’ e analitiche in tutto il mondo.  Inoltre sono in grado di conseguire risultati importanti grazie al cloud e servire il cliente più velocemente e in modi più efficiente. L’adozione di modalità di programmazione agile e i processi di business totalmente reingegnerizzati dimostrano come anche i business più tradizionali, se supportati da una visione e da una leadership forte, possono, grazie al digitale, puntare a una crescita notevole”.


Digital Edge 50 Award
Digital Edge 50 Award viene conferito per i risultati raggiunti nel campo dell’innovazione digitale. Grazie a tecnologie digitali quali il mobile, gli analytics, la AI, l’Internet of Things e il cloud, i vincitori del premio dimostrano la volontà di conseguire risultati di business in grado di fornire indicazioni sulla prossima frontiera del digitale. Selezionati da un panel composto da esperti di settore, business and technology e xecutive , le applicazioni vincenti saranno la base di  un più solido impegno con il cliente, elevate conversioni di vendita e nuovi prodotti, oltre che garantire la crescita di proventi e utili.

CIO
CIO è la principale fonte di contenuti e risorse per la community di manager e leader del settore information technology. Il portfolio di CIO - CIO.com, CIO Forum su LinkedIn, eventi, ricerche e servizi strategici di marketing – fornisce ai leader del settore tecnologia analisi, insight e letture ragionate sul ruolo dell’IT nel raggiungimento degli obiettivi di business. CIO è pubblicata da IDG Enterprise, una controllata IDG. Le informazioni sull’azienda sono disponibili a questo indirizzo: idgenterprise.com. Per gli eventi CIO suTwitter: @CIOevents #Agenda17

Computerworld
Computerworld è il media brand leader nel settore dell’IT, il nostro obiettivo consiste nell’aiutare i responsabili, i decision-maker e i key influencer del settore IT ad affrontare i cambiamenti grazie a strategie di business efficaci. Computerworld agevola la catena del valore dell’IT grazie a contenuti editoriali unici che vanno dalla creazione di strategie, ai modi di trarre valore sia dalle tecnologie core, sia dalle tecnologie edge. I fornitori di soluzioni IT vengono messi in grado di coinvolgere la audience composta da operatori del settore IT di Computerworld tramite computerworld.com, eventi specifici, servizi e ricerche di marketing strategici. Computerworld è pubblicata da IDG Enterprise, una controllata IDG. Per ulteriori informazioni sull’azienda: idgenterprise.com. Per seguire gli eventi di Computerworld su Twitter: @CWevents #Agenda17.

ALE, Alcatel-Lucent Enterprise
Noi siamo ALE. La nostra missione è quella di connettere cose e persone,  per permettere ai clienti di beneficiare della tecnologia  personalizzata di cui hanno bisogno. Forniamo soluzioni di comunicazione  e networking che funzionano dal tuo ufficio, in cloud o con una  combinazione di entrambi, per connettere persone, processi e clienti.  Nota per la lunga tradizione di azienda innovativa e focalizzata sui  clienti, ALE, che opera sul mercato con il brand Alcatel-Lucent  Enterprise, è un fornitore chiave di soluzioni di rete, comunicazione e  servizi per oltre 830.000 clienti nel mondo. ALE è presente un tutto il  mondo e ha una forte presenza locale grazie a un team di oltre 2200  persone e 2900 Business Partner che operano in oltre 50 Paesi.

Per maggiori informazioni, visitare il sito http://enterprise.alcatel-lucent.it. Puoi anche seguire le ultime novità internazionali sulla nostra Sezione Notizie, Blog, Facebook, LinkedIn e Twitter.

Contatti per la stampa
PAOLA PERNIGOTTI, ALE ITALIA, paola.pernigotti@al-enterprise.com, +390399404318
ELISABETTA CAPROTTI, ALE ITALIA, elisabetta.caprotti@al-enterprise.com, +390399404304
ORNELLA FAZIO, EDELMAN PER ALE ITALIA, ornella.fazio@edelman.com, +390263116231
GIUSEPPE LUCIDO, EDELMAN PER ALE ITALIA, giuseppe.lucido@edelman.com, +39 3356033314